Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante

La Regione Piemonte ha recentemente ammesso a finanziamento un progetto presentato dal Consorzio Chierese lo scorso mese di novembre, a breve distanza dal lancio della gara per l’individuazione del nuovo affidatario per la raccolta rifiuti. Il finanziamento copre, con un importo molto rilevante (quasi 900.000 Euro, pari al 73% della spesa ammissibile), le seguenti spese:
1) le spese di investimento (circa 1.200.000 Euro) relative ai nuovi mezzi per la raccolta da acquistare, ad opera del nuovo gestore (e che saranno retribuite con i canoni d’appalto):
- l’acquisto di 13 mezzi ecologici ibridi (GPL-benzina) nei 6 Comuni con il maggior inquinamento ambientale, cioè Cambiano, Carmagnola, Chieri, Pecetto, Pino e Santena
- l’acquisto di 82 mezzi ecologici diesel Euro 6 nei restanti 13 Comuni
2) le spese di gestione (circa 31.000 Euro) per:
- assistenza alla redazione atti e gestione gara
- pubblicazione gara su Gazzetta Ufficiale e quotidiani
lavori della Commissione giudicatrice
Dal punto di vista ambientale, l’introduzione dei nuovi mezzi, rispetto ai mezzi precedenti (Euro 4 ed Euro 5) consentirà di ottenere un abbattimento degli NOx pari al 73% e del PM10 pari al 95%.
Il progetto prevede inoltre le seguenti ottimizzazioni del servizio:
1) sistema di localizzazione satellitare e monitoraggio servizi su tutti gli automezzi
2) monitoraggio e verifica adeguatezza degli standard di qualità indicati nella Carta dei Servizi redatta in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori
3) consegna dei contenitori con computer palmari
4) documentazione fotografica dei doppi svuotamenti
0
0
0
s2smodern