Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante

Notizie dal Comune

Dall'8 GIUGNO 2020 al 31 AGOSTO 2020 sono aperte le iscrizioni per l'utilizzo del servizio di trasporto scolastico, tramite il link http://www.schoolesuite.it/default1/pinotlad per l’anno scolastico 2020-2021.

Da quest’anno l’iscrizione è on line e pertanto non potrà più essere utilizzato il modulo cartaceo.

Chi è già iscritto al servizio di ristorazione scolastica, dovrà utilizzare le stesse credenziali per accedere al sito suddetto ed effettuare l’iscrizione al servizio di trasporto scolastico. Chi avesse smarrito le credenziali dovrà cliccare su ”PROBLEMI CON ACCESSO” nella pagina “AUTENTICAZIONE UTENTE”. Chi, invece, si iscrive per la prima volta, dovrà cliccare “REGISTRATI” nella finestra di accesso al link ed inserire i propri dati, generando una username e password a scelta da inserire, poi, nella pagina “AUTENTICAZIONE UTENTE”.

Si ricorda, inoltre, che per ottenere le tariffe agevolate per il pagamento del servizio di trasporto scolastico, è necessario possedere al momento dell'iscrizione on-line la dichiarazione ISEE in corso di validità (con data di scadenza gennaio 2021).

Gli utenti che hanno già utilizzato il servizio di trasporto scolastico negli anni precedenti, dovranno essere in regola con i pagamenti pregressi, per poter effettuare l’iscrizione on line per l’anno scolastico 2020-2021.

Coloro che avessero difficoltà nella compilazione del modulo on-line, potranno rivolgersi, previo appuntamento telefonico, al Servizio Educativo e Politiche Sociali del Comune di Pino Torinese, al n. 011.8117262.

Si prega di provvedere all’iscrizione tempestivamente, per facilitare l’organizzazione del servizio.

0
0
0
s2sdefault

Si informano le famiglie degli alunni dell'Istituto Comprensivo di Pino Torinese che a partire dal 1 giugno e fino al 9 settembre 2020 saranno aperte le ISCRIZIONI ON LINE al servizio di ristorazione per l'anno scolastico 2020-2021, tramite il link http://www.schoolesuite.it/default1/pinotlad

L’iscrizione è OBBLIGATORIA PER TUTTI e va effettuata entro il 9 settembre, utilizzando le stesse credenziali ottenute in fase di registrazione lo scorso anno scolastico. Si prega di provvedere all’iscrizione tempestivamente, per facilitare l’organizzazione del servizio.

Coloro che avessero smarrito le credenziali dovranno cliccare su ”PROBLEMI CON ACCESSO” nella pagina “AUTENTICAZIONE UTENTE”. Chi, invece, si iscrive per la prima volta, dovrà cliccare “REGISTRATI” nella pagina suddetta ed inserire i propri dati, generando una username e password a scelta da inserire, poi, nella pagina “AUTENTICAZIONE UTENTE”. In quest'ultimo caso, LA REGISTRAZIONE DEVE ESSERE EFFETTUATA DAL GENITORE CHE RISULTA ESSERE L'ADULTO PAGANTE.

Qualora desideriate che l’adulto di riferimento venga modificato, vi chiediamo di contattare l’ufficio Servizio Educativo per richiedere la variazione (tel. 0118117262).

Si ricorda che l’iscrizione è consentita ai soli utenti che non si trovino in situazione di morosità: il sistema bloccherà automaticamente le iscrizioni degli utenti non in regola con i pagamenti.

Si ricorda, inoltre, che per ottenere le tariffe agevolate per il pagamento della mensa scolastica, è necessario possedere al momento dell'iscrizione on-line la dichiarazione ISEE in corso di validità (con data di scadenza gennaio 2021).

Per quanto riguarda le DIETE SPECIALI, si rammenta che vanno consegnate a questo Servizio entro e non oltre il 4 settembre 2020, scaricando il modulo da allegare al certificato medico dal sito www.comune.pinotorinese.to.it oppure dal sito delle iscrizioni on line riportato all’inizio. 

Per informazioni: Comune di Pino Torinese - Servizio Educativo e Politiche Sociali Tel. 011/811.72.62.

0
0
0
s2sdefault

APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL’OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO CON ALLESTIMENTO DI DEHORS STAGIONALI E CONTINUATIVI

E' stato approvato nel Consiglio Comunale dello scorso 22 maggio il regolamento dei dehors che individua le procedure per la richiesta ordinaria tramite SUAP.

Con il Decreto "Rilancio" recentemente pubblicato dal Governo sono infatti state stabilite deroghe per le procedure di rilascio che semplificano ulteriormente l'iter di autorizzazione. Obiettivo della Delibera, quindi, agevolare l’attività di bar e ristoranti che all’aperto possono lavorare più facilmente, viste anche le limitazioni imposte dalle regole anticoronavirus, e al tempo stesso porre le basi per un'opera di valorizzazione del centro cittadino, recentemente riqualificato.

Si è voluto pubblicare un regolamento snello e semplificato, stabilendo come limite temporale per il rilascio da parte del Comune un intervallo di 15 giorni. I dehors, inoltre, potranno essere posizionati davanti al proprio negozio ma anche in altri spazi vicini sentendo il Comune.

Le autorizzazioni potranno essere stagionali, quindi valide per un anno, o continuative per una durata massima di 5 anni.

Alla Giunta Comunale il compito di dettagliare le specifiche su materiali e colori degli arredi: per quest'anno, vista la difficile situazione, chi già li possiede potrà utilizzarli temporaneamente, per poi adeguarsi nel caso in cui si voglia mantenere il dehors anche il prossimo anno.

I tavolini e le sedie potranno essere in acciaio verniciato o in resina colorata, con colori che ben si armonizzano ai nuovi arredi del centro appena riqualificato, quali tortora, sabbia, marrone moka, che riprendono il color corten, oppure bianco opaco e giallo senape, in deciso contrasto.

Nel documento viene anche definita la forma e il colore degli ombrelloni, che potranno essere poligonali, quadrati o rettangolari e dovranno avere una struttura in legno o acciaio verniciato color corten o comunque scuro in armonia con il contesto architettonico. Il telo dovrà essere in tessuto impermeabilizzato chiaro (beige, nocciola ecc.).

Per le delimitazioni saranno possibili elementi metallici, fioriere in acciaio o resina color corten e dovranno essere unitari nell’ambito di uno stesso esercizio commerciale.

Tutte le strutture dovranno essere facilmente amovibili. 

I dehors potranno essere illuminati e riscaldati per un utilizzo anche invernale. 

Non si configura come ampliamento della superficie di somministrazione, quindi non è dovuto il reperimento del parcheggio pubblico.

Domanda semplificata per apertura dehors stagionale con occupazione di suolo pubblico o di uso pubblico (modulo editabile)


RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE PER ACQUISTO DI DISPOSITIVI CONTRO IL COVID-19

E' pubblicato il bando per accedere ad un contributo economico riservato ai titolari di attività economiche stabilite sul territorio pinese a rimborso delle spese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.
Possono accedere al contributo gli esercizi di vicinato, medie strutture di vendita, pubblici esercizi e artigiani a diretto contatto col pubblico che hanno sede in  Pino Torinese e hanno sostenuto queste spese tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso (o comunque non oltre il 31 luglio 2020, salvo proroga).
La dichiarazione, redatta esclusivamente utilizzando il modello sotto riportato, dovrà essere consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune, o trasmessa con raccomandata con ricevuta di ritorno o inviata mediante posta elettronica certificata unitamente a copia del documento di identità del dichiarante e copia delle parcelle/fatture/ricevute d’acquisto.
Il progetto prevede l’elargizione di un contributo economico pari alla spesa sostenuta e documentata, sino ad un massimo di € 500 per azienda: lo stanziamento massimo previsto è di € 15.000 e la data di presentazione delle domande costituisce ordine di precedenza.
Le dichiarazioni inviate ma non finanziate per esaurimento dei fondi verranno ritenute comunque valide per un futuro rifinanziamento in caso di nuove risorse a disposizione.

Testo integrale del Bando

Modulo di dichiarazione per accedere al contributo (editabile on line)

0
0
0
s2sdefault

RIMBORSO MENSA SCOLASTICA: COME FARE?

Vista la mancata ripresa delle attività scolastiche per l'a.s. 2019/2020 è possibile richiedere il rimborso del credito residuo per la ristorazione scolastica.

Ricordiamo che gli utenti che si iscrivono al servizio di refezione troveranno il credito residuo automaticamente caricato per l'a.s. 2020/2021.

POSSONO RICHIEDERE IL RIMBORSO:

  • le famiglie i cui figli non usufruiranno più del servizio di refezione il prossimo anno
  • le famiglie che hanno un credito caricato superiore ai 150 euro per ogni singolo alunno (anche se si iscriveranno al prossimo anno)

PER RICHIEDERE IL RIMBORSO occorre inviare una email a federica.romeo@comune.pinotorinese.to.it indicando nome e cognome dell'alunno, credito residuo, intestatario del Conto Corrente e relativo IBAN.

Per informazioni: federica.romeo@comune.pinotorinese.to.it o tel. 011.8117262 (Comune di Pino T.se Servizio Sistema Educativo e Politiche Sociali)

Scarica l'avviso

0
0
0
s2sdefault

La Regione Piemonte ha emanato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale del Piemonte a partire dal giorno 8 aprile 2020.

Pertanto:

  • sono vietate, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, come definiti dall’articolo 3 della l.r. 4/2009, arbustivi e pascolivi, le azioni determinanti anche solo potenzialmente l'innesco di incendio, quali: accendere fuochi, accendere fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato di incendio;
  • è vietata qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio.

Documentazione Regione Piemonte

0
0
0
s2sdefault

In ottemperanza al Decreto del Presidente della Regione Piemonte n. 58 del 18/05/2020 si comunica che gli uffici comunali sono aperti con ingressi contingentati e SOLO su appuntamento.

Per fissare l’appuntamento è possibile contattare l’ufficio di competenza al numero di telefono o all’indirizzo di posta elettronica nel seguito elencati:

Segreteria, Protocollo Tel. 011.8117280 Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corpo di Polizia Municipale Tel. 011.8117214 Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizio Anagrafe, Attività Produttive e Polizia mortuaria Tel. 011.8117205 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Servizio Finanziario Tel. 011.8117224 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizio Tributi e e Affari Legali Tel. 011.8117279 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizi scolastici e servizi sociali Tel. 011.8117262 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizio Tecnico  Tel. 011.8117256 / 011.8117220 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Per l’accesso al palazzo comunale è necessario munirsi di mascherina.
Saranno messe a disposizione dell'utenza soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani.
Gli utenti sono invitati a mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro nei locali comunali.


SPORTELLO CAF ACLI: ACCESSO SU PRENOTAZIONE
Lo Sportello CAF ACLI sito presso il Centro Polifunzionale in via Folis 9, primo piano, è accessibile, solo su prenotazione, il venerdì dalle 9 alle 12. Si prenota telefonicamente ( 011. 5712760) o via mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). 
CIMITERI CITTADINI: DAL 28 MAGGIO RIPRESA DEI NORMALI ORARI DI APERTURA
Si comunica che da giovedì 28 maggio 2020 i cimiteri comunali sono riaperti al pubblico secondo l'orario estivo (valido fino al 30 settembre): tutti i giorni, dalle 8.15 alle 18.
E’ richiesto l’utilizzo di guanti protettivi e di mascherina. 
CURA DELLE PIANTE NELLE TOMBE DI FAMIGLIA
Questo nuovo servizio alla cittadinanza è rivolto in particolare a coloro che necessitano di un aiuto per la cura delle piante presenti nelle tombe di famiglia presso i cimiteri comunali.
E' stata incaricata una ditta che nei giorni MERCOLEDI' e VENERDI' dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 può, su richiesta dei singoli cittadini, curare le piante collocate all'interno delle tombe private, loculi o in terra.
Usufruire del servizio è semplice:
- gli utenti possono prendere appuntamento telefonando al numero 3409499921
- sarà fissato un appuntamento per la consegna delle chiavi della tomba per poter cambiare i fiori (meglio quelli sintetici), innaffiare le piante presenti, sostituirle con altre o gettare quelle secche
- ogni appuntamento sarà concordato con la ditta: si propone un appuntamento ogni ora per un totale di 6 appuntamenti al giorno.

AVVISO: IL LUNEDI' GIORNO DI PRELIEVO A PINO TORINESE
Attenzione: per tutta la durata dell’emergenza coronavirus, a partire da lunedì 23 marzo i prelievi nelle diverse sedi del distretto di Chieri verranno effettuate nei giorni sotto indicati.
A PINO TORINESE I PRELIEVI SONO IN PROGRAMMA AL LUNEDI'.
Si ricorda che è necessario prenotarsi (salvo pazienti INR) telefonando al call center ASL TO5 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 tel. 840000400 da linea fissa.
Da cellulare è necessario chiamare il n. 0321689840.

AGGIORNAMENTI DAL CONSORZIO CHIERESE PER I SERVIZI: RIAPRE IL CENTRO DI RACCOLTA

Il Consorzio Chierese per i Servizi comunica la riapertura di:
  • Sportello consortile in Strada Fontaneto, 119 - Chieri (orari dal LUNEDì al GIOVEDì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00 - VENERDI dalle 8:30 alle 12.30 ). Gli utenti dovranno essere muniti di mascherina e non potranno accedere all’interno della palazzina consortile, ma dovranno posizionarsi negli spazi indicati al di fuori della stessa dietro il vetro di protezione.
  • Ufficio Distribuzione Contenitori sito in Strada Fontaneto 119 - Chieri c/o ETAmbiente (orari LUNEDì 8:30/12:30 - MERCOLEDì 13:30 / 17:30 - VENERDì 8:30 / 12:30 .)
  • Centri di Raccolta del Consorzio Chierese, tra cui anche quello di Pino Torinese. Il CdR si trova in via Valle Balbiana ed è aperto dal lunedì al venerdì in orario 13.00 -17.00 e il sabato in orario 9.00 -13.00 e 14.00 - 17.00
Fino a nuove disposizioni gli Ecosportelli rimarranno chiusi, ma sarà possibile richiedere informazioni telefonando al n.011.9414343 o via mail agli indirizzi indicati nella sezione UFFICI del sito www.ccs.to.it.
CONTINUIAMO A DIFFERENZIARE CORRETTAMENTE!

In questo momento di emergenza sanitaria è importante proseguire con lo svolgimento corretto della raccolta differenziata.
Con, però, alcune accortezze legate al nostro stato di salute: ecco perchè l’Istituto Superiore di Sanità, in linea con le prescrizioni fornite dal D.P.C.M. 9/3/2020, ha indicato delle utili
modalità operative cautelative al fine della prevenzione della diffusione del contagio da virus COVID-19.

SE NON SEI POSITIVO AL TAMPONE PER IL COVID-19 E NON SEI QUARANTENA:
• Continua a fare la raccolta differenziata come fatto finora
• Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata
• Conferisci mascherine e guanti usati nella raccolta indifferenziata
• Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore dedicato
• Chiudi bene il sacchetto
• Smaltisci i rifiuti come l’indifferenziata

IN CASO DI POSITIVITA' AL COVID-19 O QUARANTENA OBBLIGATORIA:
• Non differenziare più i rifiuti domestici
• Utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale
• Conferisci tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata) nel solo contenitore dedicato all’indifferenziata
• Conferisci nel contenitore dell’indifferenziata anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti e i teli monouso
• Chiudi i sacchetti senza schiacciarli con gli appositi laccetti, se presenti, oppure con nastro adesivo indossando sempre guanti monouso
• Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata. Subito dopo bisogna lavarsi le mani
• Bisogna buttare i rifiuti ogni giorno nel contenitore dell’indifferenziata; la frequenza di raccolta non sarà modificata, però il virus dopo qualche giorno nel contenitore muore
• Non far accedere al locale dove sono presenti i sacchetti di rifiuti i propri animali domestici

0
0
0
s2sdefault

Sottocategorie