Il comune in comune
Ti trovi in: News : COMUNE INFORMA
Pagine: (1) 2 »
L'Amministrazione comunale di Pino Torinese, con Delibera del 6 dicembre 2017, ha ​destinato alcuni fondi ai territori terremotati di Amatrice e Norcia.
In particolare, l'Amministrazione comunale di Pino Torinese devolverà euro 1.500,00 all'Istituto Scolastico di Amatrice: un gesto voluto per ricordare il concittadino Ing. Marco Belfiore, funzionario della Regione Piemonte e residente a Pino, che nell'estate 2016 si è recato più volte ad Amatrice come volontario per prestare soccorso alle vittime del terremoto e che ha perso la vita in un incidente stradale proprio rientrando da una di queste missioni. Il contributo dell'Amministrazione di Pino va ad aggiungersi all'analogo importo già raccolto dalle scuole pinesi a favore della scuola di Amatrice.
Un secondo contributo, di euro 3.000,00, verrà invece destinato all'AIB Piemonte - Sezione di Torino, in riferimento al lavoro svolto dal gruppo AIB di Pino Torinese che, nei mesi scorsi, ha operato sul territorio di Norcia in stretta collaborazione con ​la Protezione Civile regionale dell'Umbria. L'importo, complessivo di quota del Comune e contributi dei cittadini pinesi, verrà gestito dal Gruppo AIB Piemonte per fornire supporto​ per l'organizzazione di un gruppo di Pronto Intervento a livello locale con un mezzo, attrezzature tecniche e incontri di formazione.
Anche quest’anno a dicembre Fondazione Telethon si fa portavoce della richiesta d’aiuto di chi, ogni giorno, lotta contro le malattie genetiche rare. Sono persone e famiglie che hanno bisogno di una cura e soprattutto della speranza in una guarigione. La Fondazione è al loro fianco dal 1990, insieme a tutti i donatori ed alle Pubbliche Amministrazioni che scelgono di essere presenti contribuendo a finanziare una migliore ricerca scientifica in Italia su queste patologie. L’Amministrazione Comunale, pertanto, intende collaborare e sostenere l’appello di Fondazione Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare. Ed a questo proposito, organizzerà, avvalendosi della collaborazione di alcune associazioni pinesi, la Pro Loco, la Fidapa, la Banca del tempo e l’Associazione Professioni ed Operatori di Pino Torinese, per la giornata di sabato 16 dicembre un banchetto per la raccolta fondi con il "Cuore di cioccolato" Telethon. Il banchetto si potrà trovare lungo via Roma, di fronte alla farmacia, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, e dopo, dalle ore 18,30 alle 20,30, in piazza del Municipio, nell’ambito della manifestazione della Festa degli auguri, promossa ed organizzata con la Consulta delle Associazioni, la Pro Loco e l’Associazione Professionisti ed Operatori Economici di Pino Torinese.
​È stata installata oggi, mercoledì 13 dicembre, la nuova passerella pedonale di accesso alla scuola primaria Folis. 
La passerella è realizzata con un particolare materiale, l'acciaio Corten, un metallo
sempre più​ impiegato in vari campi come quello dell’edilizia, delle infrastrutture
e del design. 

Principale caratteristica del Corten è la sua resistenza alla corrosione: è infatti capace di "autoproteggersi" rilasciando, durante il naturale processo di ossidazione, una polvere che patina la superficie e ne modifica, con il tempo, il colore. ​Questo rivestimento si forma​, in media,​ in circa 18-36 mesi e il suo colore varia da un arancio iniziale fino ad una tonalità bruno-rossastra, la tipica colorazione ruggine che conferisce al materiale un effetto non solo estetico ma protettivo. 

Il Corten richiede inoltre una manutenzione e pulizia minima, in quanto non si spezza e non deperisce.
Grazie a questi particolari pregi, strutture architettoniche e di arredamento urbano realizzate in Corten sono sempre più diffuse non sono in Italia (ne è un esempio il Padiglione Brasile a EXPO Milano 2015, ​costruito proprio con questo materiale), ma in tutto il mondo: da Madrid a Vienna, da New York a Budapest fino ad arrivare, da oggi, anche a Pino​ Torinese.​ 

La nuova passerella, oltre a presentare quindi caratteristiche architettoniche importanti per l'eccellenza del materiale utilizzato e una componente estetica notevole consentirà di rendere sempre più sicuro​ il passaggio dedicato ai ragazzi in entrata e in uscita dalla scuola Folis.
Nelle prossime settimane ​verranno effettuate le operazioni di collaudo e prove di carico.
Si terrà sabato 16 dicembre l'ormai tradizionale Fiaccolata della Pace e Festa degli Auguri di Natale. Un appuntamento promosso da Comune di Pino Torinese, Pro Loco Pinese, A.P.O. Associazione Professioni e Operatori di Pino Torinese e Consulta delle Associazioni Pinesi.
La Fiaccolata e la Festa degli Auguri sono un evento che, ogni anno, richiama grandi e piccini, ricreando per le vie pinesi una magica atmosfera e conqustando i presenti con i profumi e i sapori tipici del Natale.
Alle ore 19 è prevista la partenza della Fiaccolata della Pace dal sagrato della Parrocchia con accompagnamento musicale della Filarmonica Pinese.
Alle 19.45, in piazza del Municipio, accensione del Falò con i canti natalizi "Open Singing" guidati da Stefano Arato. Seguirà scambio degli auguri e distribuzione gratuita a tutti i presenti del Pan di Zenzero e Cioccolata calda offerti dalla Pro Loco Pinese e di Vin Brulè offerto dal Gruppo Alpini di Pino.
Un'occasione per scambiarsi gli auguri di Natale, vivere insieme un momento di festa ed entrare appieno nel clima natalizio.
Oltre al tradizionale panettone quest’anno ci sarà la novità del “Pan di zenzero” anzi del “Pin di zenzero” proposto e preparato dal Gruppo Gastronomico della Pro Loco di Pino. Questo dolce tipico della tradizione natalizia del nord Europa ci auguriamo che incontri il gradimento dei pinesi che sapranno apprezzare l’impegno del gruppo nell’approntare i dolcetti ed il significato di partecipazione e condivisione di un momento importante per tutto il paese.
In allegato il Comunicato Stampa di presentazione dell'evento e l'invito a partecipare.
Pagine:(1) 2 »
Vivere a Pino