Il comune in comune

Il Glossario del Comune

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z
  • A
    ACCORDO DI PROGRAMMA
    Atto con cui alcuni enti pubblici (per esempio: regioni, province, comuni) si mettono d'accordo per realizzare opere pubbliche (per esempio: acquedotti, parcheggi) o per fornire servizi ai cittadini (per esempio, trasporti).


  • ALIENAZIONE
    Vendita


  • ALLEGATO
    Documento che accompagna una pratica o una lettera.


  • APPALTO
    Contratto con cui la pubblica amministrazione (o un privato) affida a un'impresa la costruzione o la gestione di un'opera o di un servizio. Ogni contratto di appalto con la pubblica amministrazione è regolato da una particolare procedura che stabilisce come scegliere la persona o l'impresa. Il contratto regola i rapporti tra le parti, i poteri di controllo della pubblica amministrazione e il prezzo.


  • APPROVAZIONE
    Provvedimento della Pubblica Amministrazione competente (Stato, Regione, ecc.) con il quale si conclude la procedura per la definizione di uno strumento urbanistico.


  • ASSESSORE
    Membro della Giunta . Gli assessori comunali sono nominati dal sindaco, quelli provinciali dal presidente della Provincia, e quelli regionali dal presidente della Regione. Il sindaco, il presidente della Provincia e quello della Regione hanno anche il potere di revoca dell'incarico.


  • ATTI BILATERALI
    Sono atti formati dall'accordo tra due o più parti. Esempio tipico e' il contratto.


  • ATTI UNILATERALI
    Sono espressione di volontà di un solo soggetto. Esempio tipico e' il testamento.


  • ATTO AMMINISTRATIVO
    Documento della pubblica amministrazione da cui dipendono determinati effetti giuridici


  • AUTOCERTIFICAZIONE
    Dichiarazione del cittadino che sostituisce alcuni certificati (per esempio: il certificato di nascita, di residenza , il titolo di studio).


  • B
    BILANCIO PREVENTIVO
    Documento contabile che riporta le entrate e le spese che si prevedono di fare in un anno finanziario.


  • BUDGET
    Disponibilità di una somma.


  • C
    CAPITOLATO
    Documento in cui sono descritti gli obblighi (di natura giuridica e tecnica) di chi deve realizzare un appalto pubblico.


  • CAUZIONE
    Somma di denaro data come garanzia.


  • CONTRAVVENZIONE
    Sanzione amministrativa per violazioni a norme di legge o regolamenti, ordinanze anche comunali (es. codice della strada…).


  • COPIA CONFORME
    È una copia di un atto originale che ha il suo stesso valore. La conformità può essere attestata dall’impiegato cui viene esibito l’originale o dal cittadino stesso che fa dichiarazione con allegata fotocopia di documento di riconoscimento.Non si può fare copia conforme di una copia già dichiarata conforme.


  • D
    D.L.
    Decreto legge, cioè atto normativo emanato dal Governo in caso di necessità e urgenza; deve essere convertito in legge entro 60 giorni altrimenti decade e decadono i suoi effetti sin dall’inizio (come se non ci fosse mai stato).


  • D.M.
    Decreto Ministeriale cioè atto amministrativo (cd. di alta amministrazione) emesso da un ministro nell'ambito delle materie di competenza del suo dicastero; non ha forza di legge e, nel sistema delle fonti del diritto, può rivestire il carattere di fonte normativa secondaria, laddove ponga un regolamento.


  • D.P.C.M.
    Decreto Presidente Consiglio dei Ministri cioè atto amministrativo emanato dal Presidente del Consiglio dei ministri.


  • DELEGA
    Atto con cui un organo (delegante) trasferisce ad un altro organo (delegato) l'esercizio di poteri e facoltà rientranti nella sua sfera di competenza.


  • DELIBERAZIONE
    Decisione assunta da un organo collegiale (consiglio comunale, giunta).


  • DETERMINAZIONE
    Provveimento amministrativo sottoscritto e adottato dal responsabile di un servizio nello svolgimento dei suoi compiti di natura gestionale. La determinazione (o determina) costituisce un atto di volontà che impegna l’Amministrazione verso l’esterno.


  • D.LGS
    Decreto Legislativo avente valore di legge adottato dal Consiglio dei Ministri u delega del Parlamento.


  • E
    ENTI LOCALI
    Amministrazioni che fanno riferimento a un territorio circoscritto. Gli enti locali più importanti sono i Comuni e le Province.


  • ESECUTIVITA’
    Efficacia, idoneità a produrre effetti propria dei provvedimenti amministrativi; di norma si ha a seguito della pubblicazione del’atto all’albo pretorio.


  • F
    FATTISPECIE
    Caso concreto che rientra nella previsione della legge.


  • FIDEIUSSIONE
    E' una garanzia personale che crea un nuovo rapporto obbligatorio, accessorio all'obbligazione principale, fra lo stesso creditore ed un altro debitore, che si aggiunge con il suo patrimonio a rafforzare la garanzia del creditore. L'istituto in esame è disciplinato dagli artt.1936-1957 c.c.


  • FUNZIONARIO
    Dipendente dello Stato o di un altro ente pubblico che ha la responsabilità di un ufficio.


  • I
    ILLEGITTIMO
    Atto o comportamento della pubblica amministrazione contrario alle leggi che regolano le sue attività.


  • IMMEDIATA ESEGUIBILITA’
    La dichiarazione di immediata eseguibilità è un dispositivo che si usa quando particolari ragioni di urgenza richiedono che venga dato immediato seguito ad una deliberazione. L'immediata eseguibilità rappresenta una manifestazione di volontà ulteriore rispetto a quella principale espressa dalla delibera e questo comporta una apposita votazione.


  • INCOMPETENZA
    Vizio dell'atto amministrativo che ricorre quando un organo della P.A. agisce al di là del complesso di poteri e funzioni che esso può, per legge, esercitare.


  • ISTRUTTORIA AMMINISTRATIVA
    Attività svolta da un ufficio della pubblica amministrazione per raccogliere tutte le informazioni necessarie per decidere su una determinata questione.


  • L
    L.R.
    Legge Regionale.


  • N
    NOTIFICARE
    Consegnare ufficialmente a qualcuno un atto amministrativo o giudiziario, con relativa attestazione.


  • O
    O.D.G. (ORDINE DEL GIORNO)
    Elenco degli argomenti che si discuteranno durante una riunione.


  • ORDINANZA
    Atto della pubblica amministrazione emesso per risolvere situazioni di necessità e urgenza (per esempio, il sindaco può emettere un'ordinanza di blocco del traffico quando l'aria della città è tanto inquinata da essere dannosa per i cittadini).


  • P
    PRASSI
    Usanza seguita da un ufficio.


  • PROCURA
    Atto con il quale si conferisce il potere di rappresentanza.


  • PROVVEDIMENTO AMMINISTRATIVO
    Atto con cui la pubblica amministrazione decide su un’istanza o d’ufficio.


  • R
    REGOLAMENTO
    Atto amministrativo che le pubbliche amministrazioni usano per disciplinare nel dettaglio materie previste in generale dalla normativa.


  • S
    STATUTO
    Atto che contiene le norme fondamentali che riguardano l'organizzazione e il funzionamento del Comune.


  • T
    TESTO UNICO
    Raccolta di norme relative ad uno stesso argomento.


  • V
    VERBALE
    Documento ufficiale sottoscritto dagli intervenuti, che contiene la descrizione di un fatto (per esempio, il verbale della riunione di un consiglio comunale riassume tutte le cose che vengono dette o fatte durante la riunione ).



Vivere a Pino