Il comune in comune

COSAP - Canone per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche

Sono assoggettate a canone di concessione/autorizzazione le occupazioni temporanee e permanenti di strade, aree e relativi spazi sovrastanti e sottostanti, appartenenti al demanio e patrimonio indisponibile del comune. Sono altresì assoggettate al canone le occupazioni di aree private soggette a servitù di pubblico passaggio costituite nei modi di legge.
Ai sensi dell’art. 2 comma 7, D. Lgs. 285/92 sono escluse le occupazioni di tratti di strade statali e provinciali che attraversano il centro abitato.
Per le occupazioni temporanee di suolo e spazi pubblici, la misura di tariffa a giorno per metro quadrato o lineare è definita con deliberazione dell’Ente da adottare entro i termini per l’approvazione del bilancio. Per le occupazioni permanenti di suolo e spazi pubblici, la tariffa annua per metri quadrati o lineari è determinata nella misura percentuale del 30% della tariffa giornaliera stabilita, per la specifica categoria di riferimento, per le occupazioni temporanee.
La tariffa base per la determinazione del canone è differenziata, per ciascuna categoria in cui sono suddivise le strade, gli spazi e le aree che insistono sul territorio comunale, in base a dei coefficienti.
Per ciascuna tipologia di occupazione è stabilito un diverso coefficiente di valutazione economica.

Importo del canone = tariffa base x coeff. categorie strade x coeff. valutazione economica x mq. x gg

Il regolamento disciplina i casi in cui sono previste esenzioni e riduzione del canone.

Vivere a Pino